Sito in allestimento!
Lunedì - Venerdì > 9:00 - 20:00
Sabato > 9:00 - 13:00
Numero verde 800.63.45.00
EnglishFrançaisPусский
Ricerca avanzata Disegna su mappa Ricerca su mappa
Chiamaci Scrivici
Ricerca avanzata Ricerca su mappa

Isole Eolie

Le Isole Eolie formano un arcipelago composto da sette isole tutte di origine vulcanica.

Lipari, Salina, Vulcano e ancora Stromboli, Filicudi, Alicudi e Panarea furono fin dal 4000 a.c. cuore di traffici commerciali intensi grazie all’ossidiana (soprattutto estratta a Lipari), di origine vulcanica che a quei tempi era un materiale ricercatissimo in quanto tra i più taglienti di quell’epoca.

Delle isole la legenda narra che fossero dimora del dio del vento Eolo e probabile approdo di Ulisse che incontra in questi luoghi Polifemo e i suoi compagni.

Tra il VII e il VI sec. a.c. le Eolie furono invase dagli etruschi, dai greci e anche dai romani che nella figura di Caio Aurelio riuscì a sottomettere le isole all’impero romano ma caduto questo, con i bizantini e gli arabi le isole subirono un periodo di decadenza diversamente che con i normanni, gli svevi, gli angiolini e gli aragonesi le isole godettero di prosperità commerciale.

Ad oggi l’industria estrattiva della pomice, l’agricoltura di capperi, vino, malvasia e pesca, sono le principali fonti di reddito delle isole dichiarate nel 2000 dall’Unesco patrimonio culturale dell’umanità.